Home Essiccatore Problemi di sensore di umidità dell’umidità comune

Problemi di sensore di umidità dell’umidità comune

0
Problemi di sensore di umidità dell’umidità comune

Divulgazione: Questo post può contenere link di affiliazione, il che significa che quando si fa clic sui collegamenti e effettuare un acquisto, riceviamo una commissione senza costi aggiuntivi per te

I Dyers sono molto “più intelligenti” oggi di quanto non siano mai stati. Una volta era che gli asciugatrici avrebbero semplicemente dato un flusso costante di calore ai vestiti per quanto tempo hai impostato il timer. Oggi gli asciugatrici sono molto più efficienti grazie a componenti più recenti e più alti come i sensori di umidità dell’essiccatore.

In poche parole, i sensori di umidità controllano continuamente per vedere quanto sono bagnati i vestiti nell’asciugatrice. Una volta che sono abbastanza asciutti, il sensore dice all’asciugatrice di smettere di funzionare immediatamente.

Mentre ciò ti fa risparmiare denaro a lungo termine, il sensore di umidità dell’essiccatore stesso non è privo della sua giusta dose di problemi.

Alcuni problemi di un sensore di umidità dell’umidità dell’asciugatrice comuni in cui potresti imbatterti includono la chiusura dell’asciugatrice anche se i vestiti sono ancora bagnati, continuando a correre anche quando i vestiti sono già asciutti o l’asciugatrice è bloccata su “rilevamento”.

In questo articolo, esploreremo alcuni di questi problemi comuni per aiutarti a capire cosa sta succedendo con il tuo essiccatore.

Esamineremo anche i sintomi comuni che le persone spesso affrontano e ti diremo cosa potrebbe significare per il tuo essiccatore.

Ci arriviamo!

Che cos’è un sensore di umidità dell’essiccatore e come funziona?

Cominciamo con il quadro generale: cos’è un sensore di umidità dell’essiccatore?

Come suggerisce il nome, è un componente dell’essiccatore che si concentra sulla misurazione dei livelli di umidità all’interno dell’asciugatrice.

Quindi, quando metti dentro i tuoi vestiti bagnati, il sensore dirà all’asciugatrice di consegnare il calore necessario per asciugarli. Una volta che il sensore rileva che tutto è asciutto, indicherà all’asciugatrice di tagliare la potenza e terminare il ciclo di asciugatura.

Come per la maggior parte dei componenti, il sensore di umidità può ottenere di tanto in tanto, causando l’asciugatrice non funzionante come dovrebbe.

Dove trovo il sensore di umidità dell’essiccatore?

Puoi trovare i sensori nel tuo essiccatore molto facilmente. In genere, assumono la forma di due barre di metallo situate all’interno del tamburo stesso. Alcuni produttori collocano il sensore nello stesso alloggiamento del filtro di lanugine, quindi guarda lì dentro.

Connettiti con una tecnologia di riparazione dell’appliance

Fai clic qui per usare la chat per parlare con uno dei nostri tecnici.
Nessuna chiamata di servizio a casa. Nessun appuntamento.

""

Se non riesci ancora a trovarlo, la cosa migliore da fare è fare riferimento al manuale utente dell’appliance e cercare un diagramma che evidenzia la sua posizione. Non preoccuparti se hai perso il manuale; Alcuni produttori caricano copie digitali sui loro siti Web da scaricare.

Come funziona un sensore di umidità dell’essiccatore?

Come accennato in precedenza, il sensore di umidità è in genere costituito da due barre di metallo. Quando i tuoi vestiti bagnati toccano la barra, crea una certa resistenza elettrica che dice all’asciugatrice di continuare a lavorare o è il momento di finire.

Leggi anche  5 motivi per far aprire la porta dell'essiccatore

Tuttavia, poiché i vestiti perdono l’umidità, quella resistenza elettrica diventa sempre più grande, dicendo al tuo essiccatore di smettere di asciugare.

Quando c’è meno umidità nel tamburo, il timer dell’asciugatrice si abbasserà e alla fine si fermerà completamente quando il sensore scopre che tutto è asciutto.

Come si dice se un sensore di umidità dell’essiccatore è cattivo?

Quando il sensore di umidità di un asciugatrice è difettoso o connesso ad esso, i problemi che ne derivano possono manifestarsi in molti modi diversi. Ecco alcuni dei sintomi più comuni che potresti sperimentare a seguito.

I tuoi vestiti sono asciutti ma l’asciugatrice continua a funzionare

Questo è probabilmente uno dei segni più comuni di un problema del sensore di umidità. Se i tuoi vestiti sono già asciutti, ma l’asciugatrice continua a funzionare, dovrai fermare la macchina manualmente e dare un’occhiata più da vicino.

Ci sono due possibilità qui:

  • Le barre del sensore di umidità hanno cortocircuiti.
  • Le barre del sensore di umidità potrebbero avere un accumulo.

""

Ricorda: il sensore rileva l’umidità quando i vestiti bagnati causano forma un circuito elettrico. Se l’asciugatrice continua a correre anche quando i vestiti sono asciutti, ciò significa che qualcosa di diverso dai vestiti bagnati sta causando la formazione di quel circuito.

La prima possibilità è che le barre del sensore possano essere cortocircuite. Ciò significa che non importa quanto sia asciutto l’interno, il sensore dirà comunque all’asciugatrice di continuare a lavorare indefinitamente perché pensa che ci sia umidità all’interno.

In questo caso, dovrai sostituire il sensore di umidità.

""

Prima di farlo, ispeziona da vicino il sensore di umidità. Usando le dita, tocca il sensore per vedere se c’è un accumulo simile a una cera.

Vede, a volte, ammorbidente in eccesso dai vestiti si accumulerà attorno ai sensori. Nel tempo, formeranno un accumulo ceroso che completerà il circuito sul sensore, non importa quanto si asciugano i vestiti.

In questo caso, tutto ciò che devi fare è pulire i sensori con un panno e un po ‘di acqua. Puoi anche usare l’alcool di sfregamento per aiutare a pulire quell’accumulo ceroso e qualsiasi altro sporco che potrebbe essere attorno al sensore.

I vestiti sono ancora bagnati ma il timer salta giù a un minuto

A volte, può anche accadere il contrario. Anche se i tuoi vestiti sono ancora bagnati, il timer dell’essiccatore potrebbe saltare a una quantità insufficiente di tempo di asciugatura, come circa un minuto o giù di lì anche se i tuoi vestiti sono ancora inzuppati.

Bene, questo è un chiaro segno che il tuo sensore di umidità funziona ancora, anche se funziona in modo impreciso.

Leggi anche  Perché l'asciugatrice continua a farsi ostruire?

In termini semplici, l’asciugatrice sa che i tuoi vestiti sono bagnati, ma non si rendono conto di quanto siano davvero bagnati.

Naturalmente, questo potrebbe essere il risultato di un sensore di umidità difettoso. Ma più probabile di così, il sensore di umidità potrebbe essere sporco o le sue connessioni sono un po ‘allentate.

Proprio come con il sintomo precedente discusso in precedenza, è possibile pulire un sensore di umidità sporco dandogli una buona occhiata. Se non hai alcol, lo farà solo un po ‘di sapone.

Se ciò non aiuta, puoi provare a rimuovere delicatamente il sensore di umidità e verificare che non ci sia nulla di sbagliato nel suo cablaggio.

Ciò dovrebbe risolvere il problema, ma in caso contrario, potrebbe essere solo che è necessario sostituire il sensore.

L’asciugatrice si spegne dopo alcuni minuti

A volte, l’asciugatrice potrebbe non iniziare nemmeno un ciclo di asciugatura! Invece, potrebbe chiudersi dopo pochi minuti anche se è ancora pieno di vestiti bagnati.

Questo non è un problema causato in modo univoco dal solo sensore di umidità. È un dato di fatto, uno sfiato bloccato o una porta difettosa potrebbe anche far chiudere l’asciugatrice dopo pochi minuti.

Ma se l’asciugatrice è chiara e la porta funziona bene, allora potresti avere ancora a che fare con un problema del sensore di umidità.

""

Credito di immagine: ApplicaceVideo.com

In poche parole, se il sensore di umidità non rileva alcun vestito bagnato, chiuderà l’asciugatrice pensando che sta impedendo di sprecare energia e impedire il surriscaldamento della macchina.

Ciò potrebbe essere causato da un difetto nel sensore, o potrebbe essere così sporco che non può rilevare alcuna umidità.

Mentre ci sei, assicurati di posizionare l’asciugatrice su una superficie di livello. Vedete, il sensore di umidità è posizionato in una posizione fissa all’interno dell’asciugatrice.

Quindi, se l’appliance non è a livello, il sensore potrebbe non entrare mai in contatto con i vestiti bagnati, facendo sì che l’asciugatrice sia vuota.

L’asciugatrice è bloccato sul rilevamento

Ora, ecco un problema unico per il sensore di umidità. Supponiamo di caricare l’asciugatrice e di accenderlo e lo schermo dice che sta “rilevando” o “sensore”.

È perfettamente normale. Ma è solo un problema quando scopri che il tuo essiccatore è bloccato sul rilevamento e non inizia mai a asciugare.

Vedete, gli asciugatrici vanno in modalità rilevamento per capire quanto carico ha dentro e quanta umidità trasporta.

Quindi, se si blocca in modalità di rilevamento, significa che qualcosa è andato storto in quel processo e non può iniziare il ciclo di asciugatura.

A prima vista, potresti avere a che fare con un problema con il sensore di umidità. Proprio come con i problemi precedenti, assicurati di controllare e pulire il sensore di umidità e vedere se funziona allora.

Leggi anche  Bosch Dry Dr Code - Guida alla risoluzione dei problemi

In caso contrario, il problema potrebbe non essere sul front-end con il sensore stesso, ma piuttosto a cosa si collega sul back-end: il circuito o il controller.

In tal caso, la risoluzione dei problemi e la riparazione sarà un po ‘più complicata.

È una buona idea bypassare il sensore di umidità dell’asciugatrice?

Quando alcune persone pensano che il sensore di umidità del loro asciugatrice non funzioni correttamente, potrebbero sentirsi tentati di bypassare del tutto il sensore.

Forse lo fanno per evitare di dover pagare per le riparazioni e perché ci sono molte istruzioni disponibili online su come riempire l’asciugatrice per farlo.

Ma siamo chiari su questo: no, non è una buona idea aggirare il sensore di umidità dell’asciugatrice.

L’unica volta che potresti voler bypassare il sensore è quella di risolvere un asciugacapelli che sta malfunzionando. Anche allora, questo è qualcosa che dovrebbe fare solo un professionista qualificato.

Ricorda due cose: una, il tuo essiccatore è un apparecchio che genera molto calore. E due, lo scopo del sensore è di aiutare l’asciugatrice a decidere quanto calore usare con un carico di vestiti.

Senza di essa, stai esponendo il tuo essiccatore e la tua casa a molti rischi inutili. Per i principianti, il tuo essiccatore potrebbe continuare a correre anche dopo che i tuoi vestiti sono già asciutti, sprecando molta elettricità e ti costano denaro.

In casi più estremi, l’eccessivo calore e secchezza potrebbero portare a incendi. Inutile dire che gli incendi nella tua casa, specialmente nella tua zona di lavanderia, sono estremamente pericolosi.

Quindi, ancora una volta, non bypassare il sensore di umidità dell’essiccatore.

fai da te o chiama i professionisti?

Supponiamo di pensare che ci sia un problema con il tuo sensore di umidità dell’essiccatore. Dovresti provare a risolverlo da solo o staresti meglio a chiamare un esperto per ripararlo per te?

Bene, dipende davvero.

In questi giorni, puoi trovare molte informazioni online su come riparare tu stesso il sensore di umidità. Potresti anche essere in grado di trovare video didattici caricati per guidarti ogni passo.

Inoltre, non è così difficile trovare i pezzi di ricambio di cui hai bisogno online e farlo consegnare direttamente a portata di mano.

C’è un aspetto negativo, però: potresti dover passare un po ‘di prova ed errore prima di far funzionare di nuovo il sensore di umidità.

All-in-All, farlo da solo ti farà risparmiare un po ‘di soldi e ti aiuterà ad affinare le tue abilità fai-da-te.

Tuttavia, c’è molto valore quando assumi un professionista per ripararlo per te. Ricorda: una persona di riparazione viene fornita con abilità, esperienza e un po ‘di competenza. Quindi, c’è pochissimo bisogno di tentativi ed errori.

Quando si tratta di problemi comuni con gli essiccatori e i loro sensori di umidità, un professionista ha visto tutto e sanno esattamente come risolverlo!