More
    HomeFornoPrincipali motivi per cui l'odore di gas proviene dal forno durante il...

    Principali motivi per cui l’odore di gas proviene dal forno durante il preriscaldamento

    INFORMATIVA: questo post può contenere link di affiliazione, il che significa che quando fai clic sui link ed effettui un acquisto, riceviamo una commissione senza costi aggiuntivi per te

    Ci sono evidenti differenze tra i forni a gas e quelli elettrici. Per cominciare, i forni elettrici sono riscaldati da resistenze elettriche, mentre i forni a gas sono riscaldati con gas naturale o propano.

    Mentre i forni elettrici hanno il loro elenco di problemi, un problema comune con i forni a gas è che potresti notare un odore di gas proveniente dal forno durante il preriscaldamento.

    Quindi, se puzza di gas proveniente dal forno durante il ciclo di preriscaldamento, molto probabilmente è causato da odorizzante bruciato, che può odorare di gas OPPURE di un accenditore di gas debole quando non è in grado di accendere il bruciatore a gas in un certo tempo .

    Odorante bruciato

    È normale avere un “odore di gas” da tutti gli apparecchi che esauriscono il gas almeno a volte. Essenzialmente quello che stai annusando è l’odorante, che ha un odore di uovo marcio.

    L’odorante è un additivo miscelato con gas naturale e propano. È interessante ricordare che questi gas non hanno odore se non mescolati con l’odorante.

    Ogni volta che senti odore di gas può variare da normale a forte. Questo generalmente dipenderà da quanto odorante è stato aggiunto ai serbatoi di gas o propano che riforniscono la tua casa.

    ""

    Potresti notare quando l’odore è più concentrato che i tuoi serbatoi stanno iniziando a ridursi.

    D’altra parte, se hai condotto il gas naturale, l’odore può diventare forte più spesso.

    "Connettiti

    Connettiti ora con la tecnologia di riparazione degli elettrodomestici

    Leggi anche  Perché la porta del vetro del forno si è frantumata?

    Lavastoviglie, lavasciuga, forni, frigoriferi, congelatori

    Aiuta con problemi di avviamento, spie di errore lampeggianti, scaldabagni e altro

    Ottenere aiuto

    Ciò dipenderà da quando e come la tua compagnia del gas aggiungerà l’odore alle linee di alimentazione principali.

    Il più delle volte è normale sentire odore di gas quando uno di questi apparecchi viene acceso per la prima volta. L’odore può anche essere forte a volte, ma di solito scompare dopo che il gas si è acceso.

    Se il tuo forno si accende correttamente, non hai nulla di cui preoccuparti.

    Tuttavia, tieni presente che se senti l’odore di gas incombusto che assomiglia a uova marce, questo non è normale. Se ciò si verifica, dovresti immediatamente fare le seguenti cose:

    • Spegnere il forno
    • Apri quante più finestre possibile nella tua casa
    • Se c’è una fiamma libera, estinguerla
    • Vai fuori casa e chiama il tuo fornitore di gas

    Se l’odore è di gas anziché di odorizzante grezzo o bruciato, controllare l’accenditore.

    Accenditore del forno guasto

    In molti modelli di forni a gas, l’accenditore è nascosto sotto il rivestimento inferiore. Questo per proteggerlo dall’esposizione diretta al cibo che è traboccato dalla padella e simili.

    Tuttavia, le particelle di cibo e il grasso possono ancora raggiungere l’accenditore attraverso l’aria ambiente. Questo, nel tempo, può influenzare il funzionamento dell’accenditore.

    Sfortunatamente, la maggior parte degli accenditori per forni a gas utilizza l’accensione a superficie calda e questo rende difficile la pulizia senza rompere o danneggiare l’accenditore.

    Quando l’accenditore luminoso si indebolisce, non fornisce la giusta quantità di corrente alla valvola del gas, e questo fa sì che l’accenditore si apra solo lentamente, consentendo così la fuoriuscita del gas e l’assenza di accensione nei primi secondi.

    Leggi anche  Il forno consuma molta elettricità?

    ""

    Ottieni un nuovo accenditore a gas qui (link affiliato)

    Per iniziare, è necessario scollegare la fonte di alimentazione del forno e interrompere l’alimentazione del gas.

    Dovrai anche rimuovere le griglie del forno e rimuovere le viti che tengono in posizione la piastra di base in modo da poterla rimuovere.

    Quando si cambia questa parte, è fondamentale ricordare in quale posizione si trova prima di rimuovere il vecchio accenditore.

    ""

    Il nuovo accenditore deve essere installato esattamente nella stessa posizione.

    Una volta individuato l’accenditore, inizierai la riparazione rimuovendo i supporti dell’accenditore. Quindi solleva la parte in modo da vedere i due fili. Entrambi devono essere rimossi.

    In alcuni modelli, l’accenditore è fissato utilizzando dadi per cavi che devono anche essere completamente rimossi.

    Quando maneggi il nuovo accenditore, vorrai essere molto gentile con esso. Se lo fai cadere accidentalmente, questo potrebbe rendere inutilizzabile la parte perché sono molto fragili.

    Durante l’installazione della nuova parte, inizierai montando l’accenditore e quindi collegando i fili. Questo aiuta a garantire che il posizionamento sia corretto, quindi non devi preoccuparti di dove poggiano i fili.

    Se il tuo modello ha un dado metallico e non prevedi di riutilizzare quello vecchio, assicurati di acquistare un dado di metallo, non di plastica perché il calore ambientale del tuo forno scioglierà la plastica.

    Una volta completati questi passaggi, è il momento di riposizionare il coperchio e le griglie all’interno del forno. Ricollegare l’alimentazione e il gas e testare il forno.

    Con un nuovo accenditore in posizione, il forno dovrebbe accendersi durante i primi 15-30 secondi e non dovrebbe esserci odore di gas.

    Molto probabilmente sentirai il sibilo del gas e forse alcuni clic.

    Leggi anche  Il forno a gas impiega un'eternità per preriscaldare

    Continua ad ascoltare perché dovresti sentire un suono “sibilante” che ti dice che c’è un’accensione corretta.

    Se per qualche motivo il tuo forno continua a non accendersi, dovrai controllare le porte del gas.

    Se non li hai mai puliti (o se è passato un po’ di tempo), probabilmente non stanno rilasciando abbastanza gas per fornire un’accensione rapida.

    A questo punto, vai avanti e pulisci le porte per vedere se fa la differenza. Se si sente ancora odore di gas durante il ciclo di preriscaldamento, è possibile verificare la presenza di perdite di gas.

    Come accennato, l’odore di gas al primo avvio dell’apparecchio è normale fino a un certo punto.

    Tuttavia, se sai che c’è un problema, è meglio smettere di usare il fornello e il forno fino a quando non sarà stata eseguita una riparazione.

    Sebbene questi apparecchi abbiano funzioni di sicurezza integrate, continuare a utilizzarli può causare più danni che benefici.

    Hai attualmente un forno a gas da cui hai sentito odore di gas proveniente dal preriscaldamento? Se si, qual era il problema e come lo hai risolto? Ci piacerebbe sentire i tuoi pensieri, quindi commenta qui sotto e parliamone!

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui