More
    HomeMicroondePrincipali motivi per cui il microonde non si riscalda

    Principali motivi per cui il microonde non si riscalda

    INFORMATIVA: questo post può contenere link di affiliazione, il che significa che quando fai clic sui link ed effettui un acquisto, riceviamo una commissione senza costi aggiuntivi per te

    I forni a microonde hanno rivoluzionato il modo in cui molte persone in tutto il mondo preparano e mangiano il cibo.

    Se il tuo microonde non si riscalda più correttamente, è importante smettere di usarlo finché non avrai individuato la fonte del problema.

    Da interruttori della porta difettosi a un magnetron difettoso, molte cose possono andare storte con un forno a microonde. Inizia sempre con il più ovvio e fatti strada fino a trovare la causa principale del mancato riscaldamento del tuo microonde.

    Motivi per cui il tuo microonde potrebbe non riscaldarsi

    Magnetron fallito

    Che cos’è: il magnetron è forse la parte più importante di un microonde ed è responsabile del calore generato all’interno dell’unità.

    ""

    I magnetron sono oscillatori che emettono elettroni da un catodo caldo.

    Questi elettroni vengono emessi oltre le cavità dell’anodo risonante, che alla fine generano l’energia a microonde responsabile del riscaldamento del cibo.

    Perché non funziona: un magnetron difettoso farà sì che il tuo microonde non si riscaldi. Ci sono una serie di fattori associati al magnetron che potrebbero influenzare le sue prestazioni. È meglio iniziare con parti minori prima di sostituire il magnetron a titolo definitivo.

    Negli esempi seguenti, vedrai parti che possono influenzare indirettamente le prestazioni del magnetron. È sempre meglio testarli prima e farti strada.

    "Connettiti

    Connettiti ora con la tecnologia di riparazione degli elettrodomestici

    Lavastoviglie, lavasciuga, forni, frigoriferi, congelatori

    Aiuta con problemi di avvio, spie di errore lampeggianti, scaldabagni e altro

    Ottenere aiuto

    La sostituzione di queste parti costerà molto meno rispetto alla sostituzione di un magnetron, quindi inizia in piccolo e testa ciascuna per assicurarti che funzionino correttamente.

    Come risolvere: dovrai controllare il tuo magnetron con il tuo multimetro per aiutarti a determinare se il magnetron funziona correttamente.

    Dovrai prima rimuovere l’alloggiamento attorno al microonde per accedere al magnetron.

    Si tratta di una grande unità metallica di forma quadrata che di solito è visibile subito dopo l’apertura dell’alloggiamento.

    Dovresti vedere un collegamento del filo collegato al magnetron. Dopo aver scollegato il magnetron, collegare le sonde del multimetro ai terminali esposti.

    Innanzitutto, assicurati che il tuo multimetro sia impostato sull’impostazione ohm. Dopo aver collegato le sonde ai terminali, il multimetro dovrebbe leggere meno di 1 ohm.

    Leggi anche  GE Perché la ventola a microonde continua a correre quando la porta è chiusa?

    Qualsiasi cosa maggiore ti farà sapere che il magnetron è difettoso e deve essere sostituito.

    I magnetron non possono essere riparati. Ogni volta che hai un’unità difettosa, la sostituzione è l’unica opzione a meno che tu non decida di acquistare del tutto un nuovo forno a microonde.

    Fusibile termico/Fusibile cavità/Termoprotettore guasto

    Che cos’è: servono per interrompere l’alimentazione del microonde in caso di surriscaldamento.

    Questa protezione può prevenire il verificarsi di incendi e altri danni, quindi è fondamentale assicurarsi che tutti i tuoi funzionino correttamente.

    ""

    Credito immagine: applianceblog.com

    Perché non funziona: se una di queste unità si brucia, il microonde potrebbe non riscaldarsi. Di solito è facile determinare se ciò è accaduto.

    I fusibili appariranno bruciati e scuriti, oppure il filamento si scioglierà.

    Come risolvere: controlla i terminali di ciascuno utilizzando il tuo multimetro. Il tuo multimetro dovrà essere impostato sulla sua impostazione ohm prima del test.

    Se la lettura è prossima allo zero, il fusibile è funzionante. Se, tuttavia, legge infinito, saprai che il fusibile è bruciato e deve essere sostituito.

    Interruttore porta fallito

    Che cos’è: la maggior parte dei microonde è dotata di interruttori da 3 a 4 porte. Questi semplicemente fanno sapere al microonde che è sicuro iniziare a riscaldare una volta che la porta è completamente chiusa.

    Perché non funziona: un interruttore dello sportello difettoso può impedire il riscaldamento del microonde, anche se lo sportello è chiuso. Pertanto, è importante rimediare all’errore in modo che il microonde ricominci a riscaldarsi correttamente.

    Come risolvere: utilizzando il multimetro, controlla ogni interruttore per assicurarti che abbia continuità. Se uno o più interruttori della porta si sono guastati, dovrai sostituire quelli difettosi per ripristinare il corretto funzionamento del tuo microonde.

    ""

    Credito immagine: Repairclinic.com

    Diodo guasto

    Che cos’è: il diodo del tuo microonde è responsabile della conversione della corrente alternata in uscita del trasformatore in corrente continua.

    Questo raddoppia la tensione a quasi 5.000 volt. Con una tensione sufficiente, il magnetron può essere alimentato dove può riscaldare adeguatamente il cibo.

    Perché non funziona: il diodo può bruciarsi, con il risultato che il magnetron non ottiene la tensione necessaria per accendere e riscaldare il cibo.

    Fortunatamente, di solito è facile dire se un diodo è bruciato, poiché apparirà fisicamente danneggiato.

    Come risolvere: il diodo del microonde si trova accanto al magnetron e al condensatore ad alta tensione. Pertanto, sarà necessario rimuovere l’alloggiamento dell’unità per accedere al test del diodo.

    Leggi anche  5 Possibili problemi quando il giradischi per microonde non gira

    Prima di testare il diodo, è importante rilasciare l’eventuale carica elettrica immagazzinata all’interno del condensatore ad alta tensione. Il mancato rispetto di questa precauzione può causare lesioni.

    ""

    Usando una pinza isolata, tocca ciascuna testina ai terminali del condensatore. Fai sempre molta attenzione a non toccare accidentalmente nessuna parte delle pinze metalliche quando rilasci la carica elettrica immagazzinata.

    Ora sei pronto per testare il diodo con un multimetro. Avrai anche bisogno di una batteria da 9 volt.

    Basta tenere il diodo su una delle sonde mentre si tocca uno dei terminali della batteria. L’altra sonda dovrebbe toccare l’altro terminale della batteria.

    La continuità dovrebbe essere visibile in una sola direzione. Se mostra continuità nell’altra direzione, sai che il diodo è guasto e deve essere sostituito.

    Puoi anche invertire i cavi per testare la continuità in entrambe le direzioni.

    Condensatore ad alta tensione guasto

    Che cos’è: questo dispositivo funziona in tandem con il diodo convertendo la corrente alternata in corrente continua (AC/DC). Inoltre, aiuta a raddoppiare la tensione del magnetron in modo che possa essere alimentato per riscaldare il cibo.

    Perché non funziona: un condensatore ad alta tensione difettoso farà smettere di funzionare l’intero circuito ad alta tensione, provocando il mancato riscaldamento del microonde.

    Come risolvere: il condensatore ad alta tensione si trova vicino al magnetron, quindi dovrai scollegare il microonde e rimuovere l’alloggiamento per poter accedere al condensatore.

    Avrai bisogno di un misuratore VOM specifico dotato della capacità di testare la capacità. Prima del test, tuttavia, è importante rilasciare l’eventuale carica elettrica immagazzinata. Il mancato rispetto di questa precauzione può causare lesioni.

    Usando una pinza isolata, tocca ciascuna testina ai terminali del condensatore. Fai sempre molta attenzione a non toccare accidentalmente nessuna parte delle pinze metalliche quando rilasci la carica elettrica immagazzinata.

    Se il condensatore si è guastato, dovrai sostituire il tuo microonde, poiché questa parte non può essere riparata.

    Trasformatore ad alta tensione guasto

    Che cos’è: il trasformatore ad alta tensione è responsabile dell’accensione del magnetron.

    Perché non riesce: è abbastanza facile affrontare questo problema, poiché è probabile che noterai un arco elettrico accompagnato da un odore di bruciato.

    Come risolvere: controllare il trasformatore ad alta tensione è facile, poiché devi semplicemente esaminarlo per determinare se funziona correttamente. Se vedi che il tuo trasformatore ad alta tensione sta producendo scintille di elettricità, interrompi l’uso del microonde finché non puoi ordinare un trasformatore sostitutivo. L’uso continuato potrebbe causare ancora più danni al microonde o provocare un incendio.

    Leggi anche  Messaggio Samsung Microwave 7777 - Guida alla risoluzione dei problemi

    Se non noti alcun segno visibile che non funziona correttamente, puoi testare il trasformatore con un voltmetro se ritieni che sia la colpa del tuo problema di riscaldamento.

    Con il microonde scollegato, scollegare il trasformatore ad alta tensione dalla fonte di alimentazione. Dal momento che hai anche a che fare con il condensatore ad alta tensione, dovrai rilasciare l’elettricità accumulata.

    Usando una pinza isolata, tocca ciascuna testina ai terminali del condensatore. Assicurati doppiamente di non toccare accidentalmente nessuna parte delle pinze metalliche quando rilasci la carica elettrica immagazzinata.

    Usando l’impostazione ohm, usa il voltmetro per testare la resistenza dei terminali. Dovrebbe leggere da qualche parte nell’intervallo da 50 a 70 Ω. Se noti che c’è una differenza significativa in questo intervallo di lettura sul tuo misuratore, saprai che il trasformatore è difettoso e deve essere sostituito.

    Puoi anche scollegare i cavi del terminale di ingresso e testarli usando il tuo voltmetro come descritto sopra. Tuttavia, questa volta, il tuo strumento dovrebbe leggere zero ohm (o quasi). Qualsiasi variazione indica un trasformatore difettoso.

    Scheda di controllo principale fallita

    Cos’è: Il pannello di controllo principale è ciò che ti permette di impostare il tempo di cottura, regolare i livelli di calore e modificare altre impostazioni, ma in più controlla tutto nel microonde.

    ""

    Perché non funziona: sebbene non comune, una scheda di controllo principale difettosa può causare il malfunzionamento del microonde, comprese prestazioni di riscaldamento irregolari.

    Come risolvere: è probabile che l’intera unità dovrà essere sostituita se è difettosa. Tuttavia, è importante notare che dovresti salvare la sostituzione della scheda di controllo per ultima. Vuoi assicurarti di esaurire tutte le altre possibilità prima di investire in una nuova scheda di controllo.

    Conclusione

    La riparazione di un forno a microonde comporta seri rischi o lesioni se non ti prendi il tuo tempo e segui i protocolli di sicurezza adeguati. Assicurati sempre che il microonde sia scollegato prima di tentare qualsiasi risoluzione dei problemi o quando si sostituiscono parti.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui