More
    HomeasciugatricePerché l'asciugatrice si surriscalda? 7 motivi comuni

    Perché l’asciugatrice si surriscalda? 7 motivi comuni

    INFORMATIVA: questo post può contenere link di affiliazione, il che significa che quando fai clic sui link ed effettui un acquisto, riceviamo una commissione senza costi aggiuntivi per te

    Gli asciugabiancheria sono ovviamente progettati per riscaldarsi in modo da poter asciugare i vestiti più velocemente, ma cosa succede quando diventano troppo caldi?

    C’è più di un motivo per cui ciò potrebbe accadere, dall’elemento riscaldante al termostato.

    Una delle cause più comuni di un essiccatore surriscaldato è la scarsa circolazione dell’aria. Tuttavia, altri potenziali motivi potrebbero essere un problema con l’elemento riscaldante, il termistore, la ventola o uno dei tanti termostati nell’asciugatrice.

    Flusso d’aria limitato

    Che cos’è: l’aria deve essere aspirata nell’asciugatrice attraverso la ventilazione all’esterno dell’alloggiamento dell’unità.

    Quest’aria viene riscaldata da un elemento riscaldante, che poi estrae l’umidità dai tuoi vestiti tramite una ventola.

    ""

    Uscita di sfiato dell’asciugatrice ostruita

    Perché non funziona: spesso, lo scarico nella parte posteriore dell’asciugatrice o fuori dalla linea di ventilazione si intasa con la lanugine accumulata.

    Al contrario, lo scarico flessibile potrebbe piegarsi. Entrambi possono causare il surriscaldamento dell’unità.

    Come risolvere: utilizzando un cacciavite (in genere Phillips), svitare il raccordo che tiene in posizione il tubo di scarico.

    "Connettiti

    Connettiti ora con la tecnologia di riparazione degli elettrodomestici

    Lavastoviglie, lavasciuga, forni, frigoriferi, congelatori

    Aiuta con problemi di avvio, spie di errore lampeggianti, scaldabagni e altro

    Ottenere aiuto

    Quindi, utilizzare una spazzola metallica lunga o equivalente per rimuovere eventuali blocchi che potrebbero essersi accumulati all’interno.

    Inoltre, dovresti controllare anche la tua trappola per lanugine. Rimuovere eventuali accumuli ridurrà le possibilità che l’asciugatrice si surriscaldi troppo.

    Elemento riscaldante guasto

    Che cos’è: l’elemento riscaldante dell’essiccatore è responsabile del riscaldamento dell’aria che viene aspirata prima che entri nel tamburo dell’unità. Questo è semplicemente un filo a spirale fissato all’interno di una scatola di riscaldamento in metallo.

    Perché non funziona: se la scatola del riscaldatore è urtata o danneggiata, è possibile che una o più bobine di riscaldamento all’interno tocchino il metallo della scatola del riscaldatore.

    Se ciò accade, può facilmente causare la messa a terra dell’elemento, facendo sì che la scatola del riscaldatore rimanga accesa continuamente.

    Leggi anche  I 5 problemi più comuni dell'essiccatore LG

    Come risolvere: devi prima stabilire se l’elemento sta trasportando una corrente elettrica. Un semplice multimetro è tutto ciò che serve per verificare la continuità. Inizia toccando insieme le sonde dello strumento per assicurarti di avere un feedback.

    La tua scatola del riscaldatore può essere a bobina singola o doppia, ma il processo per il test è essenzialmente lo stesso.

    ""

    Su un’unità a bobina singola, dovrai rimuovere i terminali collegati alla scatola del riscaldatore, posizionare una sonda sulla scatola del riscaldatore in metallo e una sonda su un terminale.

    Se il tuo multimetro mostra continuità, questo ti informa che l’elemento è effettivamente collegato a terra e deve essere sostituito.

    Per un’unità a doppia bobina, dovrai prima rimuovere i fili. Questo ti darà accesso ai terminali e ti permetterà di testare la connessione per vedere se c’è continuità.

    Termostato di ciclaggio guasto

    Che cos’è: questo termostato è responsabile della regolazione del calore all’interno dell’asciugatrice. Lo fa accendendo e spegnendo il riscaldamento.

    Queste parti sono generalmente classificate tra 135 °F e 165 °F.

    ""

    Perché non funziona: i contatti possono fondersi, causando un surriscaldamento eccessivo dell’asciugatrice. Poiché non sa spegnersi da solo, il termostato di ciclo continuerà a riscaldarsi fino a quando il termostato di limite superiore (vedi sotto) si attiva e spegne il termostato di ciclo.

    Come risolvere: di solito è possibile trovare il termostato del ciclo situato sull’alloggiamento del ventilatore. Questo non è sempre il caso, tuttavia, e potrebbe essere dovuto alla fonte di calore a seconda del tipo di modello che possiedi.

    Per testarlo, è sufficiente rimuoverlo dall’asciugatrice e collegare le sonde del multimetro ai terminali esposti. In questo caso, la continuità è buona.

    Tuttavia, assicurati che il termostato non interrompa la continuità quando si riscalda.

    Per verificarlo, usa un asciugacapelli sul termostato mentre tieni un termometro contro il termostato del ciclo.

    Se, ad esempio, il termostato per bicicletta ha una temperatura nominale di 155 °F, riscaldalo oltre quel punto e controlla di nuovo la continuità. Assicurati sempre di riscaldare lentamente.

    Leggi anche  Ecco perché l'asciugatrice continua a soffiare il fusibile termico

    Se il multimetro rileva che non c’è continuità, il termostato per bicicletta funziona correttamente e puoi risolvere il problema con la fonte successiva.

    Se la continuità si interrompe a una temperatura più alta, o non ce n’è affatto, saprai che l’unità è difettosa e deve essere sostituita.

    Termostato limite alto guasto

    Che cos’è: questo termostato è responsabile dello spegnimento dell’asciugatrice nel caso in cui diventi troppo calda.

    I termostati ad alto limite sono classificati per temperature molto più elevate, spesso 180 ° F o più.

    A seconda del modello della vostra asciugatrice, il termostato del limite superiore si trova accanto alla fonte di riscaldamento o all’alloggiamento del ventilatore.

    Perché non funziona: come con il termostato a ciclo continuo, i contatti possono fondersi insieme, facendo scaldare troppo l’asciugatrice e non sapendo quando spegnersi.

    Come risolvere: per testarlo, è sufficiente rimuoverlo dall’asciugatrice e collegare le sonde del multimetro ai terminali esposti.

    Proprio come con il termometro a ciclo, la continuità è buona. Tuttavia, vuoi assicurarti che il termostato di limite superiore non interrompa la continuità quando si riscalda.

    Per verificare ciò, utilizzare una pistola termica sul termostato tenendo un termometro contro il termostato di limite superiore.

    Ad esempio, se il tuo termostato di limite superiore è valutato per 250 ° F, riscaldalo oltre quel punto e controlla di nuovo la continuità. Assicurati sempre di riscaldare lentamente.

    Se il multimetro rileva che non c’è continuità, il termostato di limite alto funziona correttamente e puoi risolvere il problema con la fonte successiva.

    Se la continuità si interrompe a una temperatura più alta, o non ce n’è affatto, saprai che l’unità è difettosa e deve essere sostituita.

    Riscaldatore bias del termostato per bicicletta guasto

    Che cos’è: il riscaldatore bias del termostato per bicicletta è ciò che consente all’asciugatrice di passare a più impostazioni di temperatura utilizzando un solo termostato per bicicletta.

    È importante notare che non tutte le unità hanno un riscaldatore bias. Se la tua asciugatrice lo fa, sarà integrata nel termostato del ciclo, come suggerisce il nome.

    Dovresti essere in grado di dire se la tua asciugatrice ha un riscaldatore bias esaminando il termostato del ciclo. Se vedi due serie di terminali, saprai che è presente un riscaldatore di polarizzazione.

    Leggi anche  Nessun calore sull'essiccatore Maytag. Come sistemarlo?

    I riscaldatori polarizzati consentono all’essiccatore di funzionare a una temperatura inferiore a quella per cui è classificato il termostato di ciclo.

    Se non riesce, può comportare l’impostazione della temperatura più bassa per funzionare più calda di quella per cui è stata classificata.

    Perché non funziona: i contatti possono fondersi insieme causando il surriscaldamento dell’asciugatrice.

    Come risolvere: devi prima verificare quale sia la potenza in ohm controllando il diagramma dell’essiccatore (ad esempio, da 5600 a 8400 Ω).

    Una volta stabilita la valutazione, imposta il multimetro sull’impostazione ohm e tocca le sue sonde sui terminali del riscaldatore di polarizzazione.

    Se il multimetro mostra che non rientra nell’intervallo stabilito, sarà necessario sostituirlo.

    Termistore guasto

    Che cos’è: il termistore è un sensore che consente all’essiccatore di sapere qual è la temperatura interna all’interno del cestello.

    Sono progettati per diminuire la resistenza all’aumentare della temperatura.

    ""

    Termistore sul lato destro!!!

    Perché non riesce: viene inviato un segnale ohm inappropriato alla scheda di controllo, con conseguente surriscaldamento.

    Come risolvere: spesso posizionato vicino all’alloggiamento del ventilatore, questo può essere facilmente testato se l’asciugatrice dispone di una modalità diagnostica integrata.

    In caso contrario, controllare il diagramma per trovare la potenza in ohm associata al termistore.

    Basta rimuovere i fili e collegare le sonde. Se la lettura rientra nell’intervallo, il termistore non è il problema.

    Ruota del ventilatore guasta

    Che cos’è: Infine, la ventola è ciò che fa circolare l’aria calda all’interno dell’essiccatore e torna fuori dallo scarico.

    Perché non funziona: può ostruirsi con lanugine e accumuli, provocando il surriscaldamento dell’asciugatrice.

    Come risolvere: situato all’interno dell’alloggiamento del ventilatore, dovrai rimuovere il pannello e verificare la presenza di accumuli. Dovresti anche controllare la ruota per assicurarti che giri correttamente e non sia danneggiata.

    "Ruota

    Conclusione

    Prenditi il ​​tuo tempo e inizia prima con la soluzione più semplice. Seguendo attentamente questi passaggi, puoi eliminare ogni potenziale problema e individuare la causa principale del surriscaldamento dell’asciugatrice.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui