More
    HomePrese elettricheL'interruttore è acceso ma non c'è alimentazione alla presa?

    L’interruttore è acceso ma non c’è alimentazione alla presa?

    INFORMATIVA: questo post può contenere link di affiliazione, il che significa che quando fai clic sui link ed effettui un acquisto, riceviamo una commissione senza costi aggiuntivi per te

    L’impianto elettrico all’interno di una casa residenziale può essere una delle parti più frustranti del possedere una casa.

    Uno dei problemi più comuni è che quando una presa smette di funzionare può essere un po’ difficile individuare la causa esatta del problema.

    Come parte della nostra ricerca per questo articolo, abbiamo individuato le cause più comuni per una presa elettrica che non funziona, anche se l’interruttore sembra essere acceso.

    Insieme alle cause comuni, abbiamo escogitato una soluzione semplice che la maggior parte dei proprietari di case dovrebbe essere in grado di risolvere senza dover chiamare o pagare un elettricista.

    4 cause per una presa che non funziona ma l’interruttore è ancora acceso

    • #1 L’interruttore potrebbe essere scattato e non essere ripristinato
    • #2 La presa è un GFCI e l’interruttore è scattato
    • #3 Collegamenti allentati sulla presa
    • #4 La presa elettrica è danneggiata

    ""

    L’interruttore potrebbe essere scattato (anche se sembra acceso)

    Le case residenziali di oggi hanno tutte il quadro elettrico principale della casa situato vicino al punto in cui il contatore elettrico è collegato alla casa.

    All’interno del quadro elettrico troverai gli interruttori per tutte le prese elettriche della casa.

    Per facilitare l’individuazione dell’interruttore associato a quali prese elettriche, l’appaltatore elettrico etichetterà ciascuno degli interruttori automatici all’interno del pannello.

    Questi interruttori sono progettati per scattare se si verifica una condizione di sovracorrente.

    "Connettiti

    Connettiti ora con la tecnologia di riparazione degli elettrodomestici

    Leggi anche  Più prese elettriche non funzionano? Cosa controllare?

    Lavastoviglie, lavasciuga, forni, frigoriferi, congelatori

    Aiuta con problemi di avviamento, spie di errore lampeggianti, scaldabagni e altro

    Ottenere aiuto

    Ciò interromperà la corrente che scorre verso le prese per prevenire un possibile incendio dovuto a un cortocircuito elettrico.

    Un interruttore scattato viene indicato quando la maniglia dell’interruttore si trova nel mezzo tra spento e acceso.

    Tuttavia, a volte l’interruttore scatta ma la maniglia non si muove.

    In questo caso, dovrai spostare la maniglia in posizione off e poi di nuovo in posizione on.

    Torna alla presa e usa un multimetro o una luce di prova per vedere se c’è di nuovo alimentazione.

    La presa è un GFCI e l’interruttore è scattato

    Secondo le normative edilizie vigenti tutte le prese elettriche si trovano in una zona della casa che rappresenta un pericolo estremo di cortocircuito elettrico come vicino all’acqua.

    Tuttavia, poiché non esiste un codice specifico che copra il modo in cui una casa deve essere cablata, è possibile che la presa con cui si ha a che fare sia collegata a margherita con una presa dotata di GFCI ed è scattata.

    Una presa GFCI o Ground Fault Circuit Interruptor è progettata per interrompere il collegamento dell’alimentazione in entrata e in uscita dalla presa.

    Se questo è il caso, dovrai controllare tutte le prese nella stanza per vedere se è così.

    È davvero facile identificare questo tipo di presa GFCI perché avrà un pulsante di test e un pulsante di ripristino.

    Il modo migliore per verificare se è scattato, è sufficiente premere il pulsante di rinvio.

    Quindi puoi tornare alla presa originale e vedere se funziona di nuovo.

    Leggi anche  Più prese elettriche non funzionano? Cosa controllare?

    Usando un multimetro o una luce di prova puoi verificare se c’è alimentazione lì.

    Collegamenti allentati sulla presa

    Come proprietario di una casa, se si dispone di una presa elettrica che non funziona, ci sono diverse possibili cause diverse dal fatto che l’interruttore è spento o è scattato.

    Se hai eliminato l’alimentazione poiché il problema, la prossima cosa possibile è che potrebbe esserci una connessione allentata dei fili che portano alla presa.

    Nel tempo, uno o forse entrambi i cavi di alimentazione in ingresso che dovrebbero essere collegati al lato di ingresso della presa si sono allentati o forse sono usciti completamente dalla presa.

    Ciò impedirà alla presa di ricevere la potenza necessaria per funzionare correttamente.

    Per verificare se c’è un filo allentato o scollegato, devi prima individuare l’interruttore corretto all’interno del pannello di alimentazione principale della tua casa e spegnere l’interruttore.

    Usando un cacciavite per rimuovere la vite su cui tiene il coperchio della presa.

    Quindi dovrai rimuovere le due viti che tengono in posizione la presa.

    Le prese di oggi hanno fori push-in situati nella parte inferiore della presa su entrambi i lati.

    C’è anche una vite che corrisponde al foro più vicino.

    Se nessuno dei fili pende, dovresti andare avanti e stringere tutte le viti per assicurarti che nessuna di esse sia allentata.

    Dopo aver serrato tutte le viti per assicurarti che tutto sia ben saldo, spingi la presa di nuovo nel muro e stringi le due viti.

    Quindi rimettere il coperchio e accendere l’interruttore e testare la presa.

    La presa elettrica è danneggiata

    Se hai una presa che non funziona nella tua casa e hai già controllato per vedere se l’interruttore all’interno del pannello di alimentazione principale della tua casa e non era spento o scattato.

    Leggi anche  Più prese elettriche non funzionano? Cosa controllare?

    È molto probabile che ci siano danni alla presa che non puoi vedere dall’esterno.

    Ci sono un paio di modi in cui una presa elettrica può essere danneggiata che non sono visibili.

    Ma il danno probabilmente impedirà alla presa di funzionare correttamente.

    L’unico vero modo per determinare se ci sono danni alla presa è aprirla e indagare ulteriormente.

    Per fare ciò, devi prima spegnere l’interruttore nel pannello di alimentazione principale che alimenta le prese che stai guardando.

    Una volta spenta, rimuovere la vite che tiene fermo il coperchio con un cacciavite.

    Quindi è necessario rimuovere nuovamente le due viti che tengono in posizione la presa.

    Estrarre con cautela la presa e ispezionarla per eventuali segni di bruciature, archi o qualsiasi altro tipo di danno.

    Se sospetti danni, è più sicuro sostituire semplicemente la presa con una presa simile.

    Una volta sostituito, utilizzare un cacciavite per mettere le due viti che servono a tenerlo in posizione.

    Rimetti il ​​coperchio e riaccendi l’interruttore e provalo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui