Home asciugatrice L’asciugatrice fa clic ma non si avvia? Ecco come risolverlo

L’asciugatrice fa clic ma non si avvia? Ecco come risolverlo

0
L’asciugatrice fa clic ma non si avvia? Ecco come risolverlo

INFORMATIVA: questo post può contenere link di affiliazione, il che significa che quando fai clic sui link ed effettui un acquisto, riceviamo una commissione senza costi aggiuntivi per te

È sempre un dolore dopo aver lavato un carico di vestiti e averli trasferiti nell’asciugatrice, solo per scoprire che l’asciugatrice non funziona correttamente.

Un problema comune che si verifica alle asciugatrici è che iniziano a fare clic ma non si avviano.

Le seguenti informazioni daranno un’occhiata ai problemi più comuni e a cosa puoi fare per risolverli.

  • Cinghia del tamburo rotta
  • Puleggia folle rotta
  • Microinterruttore della puleggia folle guasto
  • Fusibile termico bruciato

Cinghia del tamburo rotta

Questa è una delle parti più facili da riparare dell’asciugatrice. È anche abbastanza facile da risolvere.

Dovrai accedere alla cintura e guardarla per vedere se è rotta sollevando la cintura.

Se è stretto, la cintura non è rotta.

Ma se scopri che la cintura è rotta, dovrà essere sostituita.

""

Ecco come sostituire una cinghia del tamburo rotta:

"Connettiti

Connettiti ora con la tecnologia di riparazione degli elettrodomestici

Lavastoviglie, lavasciuga, forni, frigoriferi, congelatori

Aiuta con problemi di avviamento, spie di errore lampeggianti, scaldabagni e altro

Ottenere aiuto

Staccare l’alimentazione alla macchina e indossare guanti per proteggere le mani

Estrarre lo schermo per lanugine dalla parte superiore della macchina

Rimuovere le viti che fissano l’alloggiamento dello schermo per lanugine alla parte superiore della macchina

Usa una spatola per rilasciare le clip che tengono in posizione la parte superiore dell’asciugatrice. Dovrebbero essercene alcuni vicino ai bordi destro e sinistro della parte anteriore dell’asciugatrice

Sollevare la parte superiore della macchina e appoggiarla contro il muro in modo da non intralciare

Utilizzando un cacciavite a taglio, rilasciare le linguette di bloccaggio della spina del cablaggio che va all’interruttore della porta

Leggi anche  Perché l'asciugatrice si surriscalda? 7 motivi comuni

Scollegare il cablaggio

Utilizzando un cacciavite, rimuovere le viti di montaggio dall’interno del pannello anteriore

Tirare leggermente in avanti il ​​pannello frontale, sollevarlo e sganciarlo dai 2 hangar inferiori

Rimuovere il pannello frontale e metterlo da parte anche lui

Estrarre la cintura rotta dall’armadio

Posizionare la nuova cinghia sul tamburo.

Sarà necessario sollevare la parte anteriore del tamburo per accedere alla puleggia folle e al motore di azionamento

Infilare la cinghia attraverso la puleggia tendicinghia, spingere la puleggia a destra e avvolgere la cinghia sopra la puleggia del motore

Rimontare la macchina e collegare l’alimentazione

Puleggia tendicinghia rotta

La puleggia tendicinghia di un essiccatore aiuta a fissare la cinghia in modo che il tamburo possa ruotare correttamente.

Quando la puleggia tenditrice si rompe può causare diversi sintomi, ma uno comune è che l’unità scatta ma non si avvia.

Dovrai accedere alla puleggia per vedere se è usurata, incrinata o rotta.

In tal caso, dovrai sostituirlo.

""

Hai bisogno di questa parte? Fare clic qui

Una volta aperto l’essiccatore, vedrai la cinghia di trasmissione passare sopra il tamburo, sotto la puleggia tendicinghia e quindi attorno alla puleggia di trasmissione sul motore.

La ruota della puleggia folle si trova su un braccio mobile per applicare la tensione alla cinghia.

Assicurati di indossare i guanti, poiché potresti incontrare bordi taglienti.

Entra nell’asciugatrice e tira delicatamente la cinghia di trasmissione. Questa parte dovrebbe essere tesa quando si applica pressione su di essa.

Quindi, spingere la puleggia tendicinghia in modo che vada verso il motore. Ciò ti consentirà di rilasciare la tensione della cintura, in modo che la cintura possa essere rimossa.

Leggi anche  Quanto spesso pulire lo sfiato dell'asciugatrice?

Una volta rimossa la cinghia, puoi guardare la puleggia tendicinghia.

Tieni d’occhio eventuali danni visibili o se non c’è tanta tensione come dovrebbe essere.

Gira la ruota sulla puleggia. Gira silenziosamente e senza intoppi? O oscilla?

Se il gruppo puleggia è danneggiato, usurato o semplicemente non funziona come dovrebbe, sostituirlo.

A seconda del modello di asciugatrice che possiedi, potresti essere in grado di sostituire semplicemente la ruota. Tuttavia, su alcuni modelli si è costretti a sostituire l’intero assieme.

Microinterruttore puleggia tendicinghia guasto

Alcuni modelli sono dotati di un microinterruttore, o interruttore a cinghia, sulla puleggia tendicinghia.

Questa parte ha la funzione di impedire il funzionamento dell’essiccatore dopo la rottura della cinghia di trasmissione.

Non solo l’asciugatrice scatta e non si avvia, ma non funzionerà di nuovo fino alla sostituzione della cinghia.

Se si smonta l’asciugatrice e si scopre che la cinghia non è rotta, il microinterruttore stesso si è guastato.

""

La prima cosa che dovresti fare è rimuovere tutti i fili che si collegano a questo interruttore per verificarne la continuità.

Se non ne trovi, dovrai sostituire l’interruttore seguendo questi passaggi:


Scollegare l’alimentazione dall’asciugatrice e indossare guanti per evitare lesioni

Rimuovere le viti sul retro del pannello di controllo per sbloccarlo

Aprire lo sportello dell’asciugatrice e rimuovere le viti all’interno del telaio dello sportello. Questi fissano la parte superiore principale

Sganciare le linguette del pannello di controllo dall’alto, sollevare la parte superiore e rimuovere

Rimuovere le viti che tengono in posizione il pannello anteriore, sollevare il pannello anteriore e ruotarlo di lato

Rimuovere le viti che fissano i lati dell’armadio al pannello di supporto

Raggiungi sotto il tamburo

Spingere la puleggia tendicinghia per rilasciare la tensione della cinghia

Leggi anche  5 motivi per cui l'asciugatrice perde acqua

Sfilare la cinghia dalla puleggia e dall’albero motore

Usa la cintura per aiutarti a sollevare il tamburo

Rimuovi le viti che tengono in posizione il termostato per bicicletta, sposta il termostato in modo da non essere d’intralcio

Disinstallare le viti sul retro della staffa di montaggio del motore e le viti sulla parte anteriore del pannello di supporto

Far scorrere la ventola e il gruppo motore fuori dall’alloggiamento, staccare il braccio di rinvio

Scollegare i cavi dell’interruttore della cinghia

Disinstallare le viti che tengono in posizione il vecchio interruttore della cinghia

Installa quello nuovo nello stesso modo in cui hai tolto quello vecchio

Rimontare la macchina procedendo all’indietro seguendo i passaggi precedenti

Fusibile termico bruciato

Il fusibile termico è stato una parte richiesta sugli essiccatori dagli anni ’80.

Prima dell’uso di queste parti, gli essiccatori erano noti per causare incendi domestici.

I fusibili termici funzionano quando la macchina si surriscalda per evitare che l’unità prenda fuoco.

Un problema comune degli essiccatori Maytag è che il fusibile termico sulla ruota del ventilatore si brucia, provocando lo scatto ma non l’avvio dell’essiccatore.

""

Hai bisogno di questa parte? Fare clic qui

Quando ciò si verifica, è necessario sostituire il fusibile termico, poiché è una parte monouso, e determinare anche il motivo per cui è bruciato.

Potrebbe essersi bruciato perché la lanugine è avvolta attorno al fusibile all’interno della girante del ventilatore o perché l’interruttore del relè sulla scheda di controllo è bruciato.

Hai avuto problemi con l’essiccatore che fa clic e non si avvia?

In tal caso, qualcuna delle nostre soluzioni elencate sopra ha causato il problema? In caso contrario, lasciaci un commento e facci sapere cosa dovevi fare.