Home Non categorizzato Come pulire velocemente un forno?

Come pulire velocemente un forno?

0
Come pulire velocemente un forno?

DIVULGAZIONE: questo post può contenere link di affiliazione, il che significa che quando fai clic sui link ed effettui un acquisto, riceviamo una commissione senza costi aggiuntivi per te

I forni si sporcano ad ogni utilizzo, ma non li puliamo ad ogni utilizzo, portando alla formazione di accumuli e accumuli di grasso alla base.

Qui ti mostreremo come pulire velocemente un forno con alcuni semplici consigli.

Soluzione di bicarbonato di sodio

Invece di strofinare il forno per ore e ore, solo per vedere miglioramenti minimi, prendi in considerazione questa soluzione per una pulizia rapida e semplice. userai

  • Bicarbonato di sodio (quattro parti di bicarbonato di sodio)
  • Acqua (circa una parte di acqua)
  • qualche cucchiaio di aceto (che attiverà il bicarbonato di sodio)

Con questa soluzione, prendi una spugna o un panno che puoi smaltire e mettilo nella ciotola con la tua soluzione di bicarbonato di sodio.

Inizia a tamponare la base del forno con la spugna/asciugamano fino a coprire l’intera base del forno con questa soluzione.

Posizionare la ciotola con la soluzione liquida rimasta su una griglia del forno, in modo che possa penetrare pulendo le pareti del forno e la porta del forno.

Imposta la temperatura del forno a 100 gradi C, per 45 minuti.

Quando il forno si sarà raffreddato, noterai che lo sporco, i segni di bruciatura e altri cibi rimasti attaccati alla base del forno si saranno sollevati e ammorbiditi.

"Connettiti

Connettiti subito con la tecnologia di riparazione degli elettrodomestici

Lavastoviglie, lavatrici/asciugatrici, forni, frigoriferi, congelatori

Aiuto con problemi di avviamento, spie di errore lampeggianti, scaldabagni e altro

Ottenere aiuto

Con una spugna pulita, pulirai semplicemente la base, i lati e la porta del forno.

Questo dovrebbe sbarazzarsi di macchie, sporco, olio e qualsiasi altra particella di cibo che è rimasta bloccata nel forno nei molti mesi in cui non sei riuscito a pulirlo.

Pulizia delle griglie del forno

Prendi degli asciugamani sporchi e mettili alla base del lavandino o della vasca da bagno di casa tua.

Prendi circa una tazza di detersivo liquido e posiziona le griglie del forno nel lavandino o nella vasca da bagno.

Lasciare che le griglie/le griglie si impregnino nell’acqua calda e nel detersivo per circa un’ora (due ore aiuteranno ad ammorbidire ulteriormente il cibo/le particelle attaccate).

Una volta rimossi i rack dal bagnomaria, ti consigliamo di utilizzare una spazzola con setole Dollar Tree, per rimuovere le particelle di cibo che si sono staccate dai rack.

Dopo aver rimosso tutte le particelle di cibo, puoi semplicemente asciugare le griglie del forno e rimetterle nel forno, dopo aver pulito l’interno del forno, ovviamente.

Pulizia della lastra di vetro

Usando uno scacciamosche e uno straccio, metterai un po’ di detergente per vetri (Windex) sullo straccio.

L’apertura del fondo del cassetto del forno ti consentirà di accedere tra i due pannelli di vetro sulla parte anteriore del forno.

Alcuni forni hanno griglie nella parte superiore, che ti consentono di attaccare lo scacciamosche e lo straccio attraverso la parte superiore per la pulizia.

Anche se non si pulirà perfettamente, questo è un ottimo modo per rimuovere quelle tracce di mani, macchie e grossi pezzi di cibo che sono rimasti bloccati all’interno della finestra del pannello.

Pulizia dell’interno del forno con pasta di bicarbonato di sodio

Simile al primo metodo di pulizia del forno con la cottura, creerai una pasta con questa soluzione per pulire il forno. Per fare questo avrai bisogno

  • Bicarbonato di sodio, circa quattro parti/tazze
  • Acqua, circa una parte/tazza

Mescolerai questa soluzione insieme e dovrebbe formare una consistenza densa simile a una pasta.

Puoi usare una spatola per stendere questa pasta sulla base del forno, dopo aver rimosso le griglie.

Assicurati di stendere la pasta sulle parti più sporche del forno.

Puoi vedere chiaramente segni scuri, segni bruciati, cibo attaccato e altri detriti che ricoprono la base del forno.

Assicurati di applicare lo strato più spesso di pasta di bicarbonato di sodio su queste aree, per assicurarti di ottenere la migliore pulizia possibile.

Dopo aver applicato la pasta, lasciarla riposare in forno per circa 30 minuti.

Non accenderai il forno e puoi lasciare le porte del forno aperte o chiuse durante questo periodo di tempo.

Dovrai anche applicare questa pasta sulla parte superiore e sui lati del forno, nonché sul vetro/pannello anteriore.

Applicherai la pasta sulle aree liberamente, anche se non devi applicarne così tanto sulle aree dove non c’è molto sporco.

Potrebbe essere una buona idea prendere dei sacchetti della spazzatura e posizionarli sul pavimento sotto la porta del forno, poiché i pezzi di cibo e la pasta di bicarbonato di sodio cadranno sul pavimento.

Trascorsi i 30 minuti, utilizzerai una spugna scrub Dollar Tree e immergerai la spugna in un bagno di aceto.

L’aceto aiuterà ad attivare il bicarbonato di sodio e lo farà bollire, lavorando ulteriormente nelle parti più sporche del forno, per rimuovere lo sporco e le particelle di cibo che si sono accumulate.

Strofina energicamente per assicurarti di rimuovere le macchie più ostinate e le macchie di cibo dal forno.

Se ci sono punti ostinati o cibo che non si stacca, un raschietto di plastica rimuoverà facilmente il cibo dopo che l’aceto e il bicarbonato di sodio sono penetrati nella base del forno.

Utilizzerai della carta assorbente per rimuovere la pasta.

Quando il forno è per lo più pulito, utilizzerai un flacone spray e spruzzerai l’interno del forno con aceto, quindi pulirai l’interno con salviette di carta o uno straccio.

Questo migliorerà davvero l’aspetto del tuo forno e non dovrebbe richiedere più di 30-45 minuti per completare il processo.

"Come

Prevenire lo sporco e i prodotti per la pulizia

Le fodere per forno sono un’ottima soluzione da posizionare alla base del forno durante la cottura.

Aiutano a prevenire che gli alimenti si attacchino al forno e puoi semplicemente rimuovere e smaltire i rivestimenti dopo ogni utilizzo per mantenere il tuo forno pulito e fresco.

Un secondo prodotto su cui investire è Steel Cleaner di Howard. Basta spruzzarlo sulle aree metalliche dell’esterno del forno e rimuoverà immediatamente macchie e impronte digitali.

Un terzo elemento è l’amico del barista. Questo è perfetto per pulire il piano cottura e rimuoverà tutto dai piani di cottura in vetro che mostrano così tante macchie.

Rimuovendo il cassetto sotto il forno, ti consigliamo di lavorare con un aspirapolvere o una piccola scopa per rimuovere sporco, polvere e particelle di cibo che si fanno strada sotto il forno.

Un ultimo consiglio per la pulizia per aggirare le fessure in cui il cibo potrebbe rimanere bloccato è prendere un coltello da burro e un tovagliolo di carta.

Posiziona il tovagliolo di carta sul coltello da burro e lavora semplicemente attorno ai bordi del forno e ai ripiani.

Puoi anche usare una salviettina Clorox invece dei tovaglioli di carta, poiché ha detergenti incorporati per aiutare a rimuovere lo sporco e gli alimenti che si sono bloccati dall’uso quotidiano e dalla cottura in cucina.