More
    Homeasciugatrice5 principali cause per cui l'essiccatore Whirlpool non si riscalda

    5 principali cause per cui l’essiccatore Whirlpool non si riscalda

    INFORMATIVA: questo post può contenere link di affiliazione, il che significa che quando fai clic sui link ed effettui un acquisto, riceviamo una commissione senza costi aggiuntivi per te

    Quindi, hai lavato un carico di bucato e l’hai messo nell’asciugatrice, solo per tornare indietro un’ora più tardi e scoprire che i tuoi vestiti sono ancora bagnati.

    Ciò può verificarsi con qualsiasi modello di essiccatore, ma questo articolo ti mostrerà Perché l’essiccatore Whirlpool non si riscalda.

    Ci sono diversi motivi comuni per cui ciò può verificarsi. Tuttavia, le correzioni specifiche sono diverse per gli essiccatori elettrici e a gas.

    Quando l’essiccatore Whirlpool a gas o elettrico non si riscalda, di solito è causato da: elemento riscaldante bruciato o solenoide della valvola del gas, fusibile termico bruciato, termostato o accenditore del gas difettosi, sensore di fiamma malfunzionante.

    Abbiamo eliminato un po’ di lavoro dall’equazione per te elencando i motivi principali per cui ciò accade e come risolverlo.

    Asciugatrice elettrica Whirlpool Non riscalda

    L’elemento riscaldante è bruciato

    Gli essiccatori elettrici necessitano di un elemento riscaldante per riscaldare l’aria che si trova all’interno del tamburo.

    A seconda del modello che hai, l’elemento potrebbe trovarsi all’interno di un alloggiamento che riscalda l’aria mentre passa attraverso il ventilatore.

    In caso contrario, l’elemento si trova direttamente dietro il tamburo e riscalda l’aria mentre si trova all’interno del tamburo.

    "Connettiti

    Connettiti ora con la tecnologia di riparazione degli elettrodomestici

    Lavastoviglie, lavasciuga, forni, frigoriferi, congelatori

    Aiuta con problemi di avviamento, spie di errore lampeggianti, scaldabagni e altro

    Ottenere aiuto

    "Whirlpool

    Hai bisogno di questa parte? Fare clic qui

    L’elemento riscaldante può bruciarsi nel tempo e causare l’interruzione del riscaldamento dell’asciugatrice Whirlpool. In questo caso, dovrai individuare l’elemento e verificarne la continuità.

    Puoi anche determinare se l’elemento è bruciato semplicemente individuandolo e verificando se uno qualsiasi dei fili è staccato o rotto. Tuttavia, il test di continuità è il più efficace.

    Se noti che ci sono fili rotti sull’elemento o non c’è continuità, dovrai sostituire la parte.

    Il fusibile termico (gruppo riscaldatore) è bruciato

    I fusibili a taglio termico sono stati installati sugli essiccatori dagli anni ’80.

    Sono necessarie misure di sicurezza che impediscono all’essiccatore di surriscaldarsi e provocare un incendio in casa.

    "Termofusibile

    Hai bisogno di questa parte? Fare clic qui

    Il fusibile termico controlla l’elemento riscaldante dell’essiccatore. Quindi, quando il fusibile è bruciato, l’asciugatrice Whirlpool non si riscalda.

    Se questo è il motivo per cui la tua asciugatrice Whirlpool sta ruzzolando, ma non riscalda, dovrai sostituire la parte.

    Ecco come farlo:

    1. Scollegare l’alimentazione all’asciugatrice
    2. Rimuovere lo sfiato dell’essiccatore
    3. Estrarre l’asciugatrice dalla parete, in modo da poter accedere al retro della macchina
    4. Rimuovere tutte le viti che tengono in posizione il pannello posteriore
    5. Individuare il fusibile sull’alloggiamento del ventilatore
    6. Rimuovere i due terminali dei fili e la vite che tiene in posizione il fusibile
    7. Estrarre il vecchio fusibile e sostituirlo con quello nuovo
    8. Riposizionare i terminali dei cavi e reinstallare il pannello di accesso posteriore
    Leggi anche  Spiegazione dei codici di errore dell'asciugatrice Samsung

    Potresti anche voler determinare se c’è un problema di fondo che ha causato lo scoppio di questo fusibile. In tal caso, il fusibile si brucerà di nuovo se non viene riparato.

    Termostato di ciclo difettoso

    Il termostato di ciclo dell’asciugatrice monitora la temperatura all’interno dell’alloggiamento del ventilatore e attiva e disattiva l’elemento riscaldante per mantenere le temperature adeguate.

    Se questa parte diventa difettosa, il riscaldatore potrebbe rimanere acceso troppo a lungo e creare temperature pericolose all’interno del cestello dell’asciugatrice.

    Ti consigliamo di testare la continuità della parte, ma tieni presente che questo termostato ha contatti chiusi che non si aprono fino a quando non c’è un aumento di temperatura.

    Pertanto, può essere difficile testare questa parte per la continuità. Ecco alcuni suggerimenti per condurre questo test:

    1. Scollegare l’alimentazione dall’asciugatrice
    2. Apri l’armadio dell’asciugatrice e individua il termostato del ciclo (vedi sotto): dovrebbe essere fissato all’alloggiamento del ventilatore
    3. Rimuovere delicatamente la parte dall’asciugatrice
    4. Imposta il multimetro su Rx1 e posiziona le punte sui terminali del termostato
    5. La lettura dovrebbe dire infinito o zero
    6. Se i risultati danno altre letture, dovrai sostituire questa parte

    Ecco come sostituire la parte:

    1. Scollega l’alimentazione, se non l’hai già fatto
    2. Rimuovere lo sfiato dell’essiccatore
    3. Estrarre l’apparecchio dalla parete, in modo da poter accedere alla parte posteriore
    4. Rimuovere tutte le viti che tengono in posizione il pannello posteriore
    5. Dovresti vedere il termostato del ciclo vicino alla parte inferiore dell’unità con i cavi che vanno ad esso
    6. Rimuovere tutti i fili
    7. Rimuovere la vite che tiene in posizione il termostato
    8. Ruota la parte vecchia fuori dal buco
    9. Installare la nuova parte e ricollegare i cavi e il pannello di accesso posteriore

    Problema di alimentazione

    Se l’asciugatrice sta asciugando, ma non si riscalda, potresti avere un problema di alimentazione in entrata.

    Gli essiccatori elettrici richiedono 240 V per funzionare. Questa tensione si presenta sotto forma di due gambe da 120 V CA.

    Non è raro che un solo interruttore o fusibile scatti, il che fa sì che l’asciugatrice sia in grado di ruotare, ma non di riscaldarsi.

    Dovrai fare riferimento al tuo interruttore o scatola dei fusibili per cercare potenziali problemi.

    Utilizzare un multimetro per controllare l’interruttore e la scatola dei fusibili. Utilizzare anche il misuratore per testare la tensione proveniente dalla presa.

    Leggi anche  Perché l'asciugatrice non si avvia o non ha alimentazione?

    Gestire i cavi elettrici può diventare pericoloso se non sai cosa stai facendo.

    Se non trovi continuità e sospetti un problema con la scatola dei fusibili o gli interruttori automatici, potresti voler assumere un elettricista per riparare il problema.

    Whirlpool essiccatore a gas non riscaldante

    L’accenditore è bruciato

    La corrente elettrica scorre attraverso l’accenditore su un essiccatore a gas. L’accenditore successivamente produce calore che accende la fiamma del gas all’interno del gruppo bruciatore.

    "L'accenditore

    Hai bisogno di questa parte? Fare clic qui

    La fiamma riscalda quindi l’aria che scorre attraverso l’alloggiamento del ventilatore e nel tamburo. Se l’accenditore si brucia, non sarà in grado di accendersi.

    Ti troverai di fronte al problema che il tuo essiccatore a gas Whirlpool cadrà, ma non si surriscalderà.

    Se sospetti che questo sia il problema, dovrai individuare l’accenditore (vedi sotto) e verificarne la continuità. Se scopri che non ha continuità, dovrai sostituire la parte.

    Ecco come sostituire l’accenditore su un essiccatore a gas Whirlpool:

    1. Scollegare l’alimentazione dall’asciugatrice
    2. Estrarre lo schermo per la rimozione dei pelucchi
    3. Rimuovere le viti attorno allo schermo lanugine
    4. Usa una spatola per rilasciare i fermagli a molla sulla parte superiore dell’asciugatrice
    5. Ruota la parte superiore e capovolgila all’indietro
    6. Scollegare il cavo dell’interruttore della porta
    7. Rimuovere le viti del pannello anteriore superiore
    8. Sollevare il pannello ed estrarlo
    9. Potresti anche avere un pannello frontale inferiore che deve essere rimosso
    10. Dopo aver rimosso l’intero pannello anteriore dell’asciugatrice, dovrai premere la puleggia per rilasciare la tensione della cinghia
    11. Sfilare la cinghia dalla puleggia e dall’albero motore
    12. Usa la cinghia per sollevare il tamburo
    13. L’accenditore si trova sul tubo del bruciatore
    14. Scollegare i fili e allentare la vite di montaggio per rilasciare la parte vecchia
    15. Quando si maneggia il nuovo accenditore, non toccare l’elemento stesso
    16. Far scorrere la parte nuova in posizione e seguire i passaggi all’indietro per assemblare la macchina

    Sensore di fiamma difettoso

    L’essiccatore a gas è inoltre dotato di un sensore di fiamma che assicura che la fiamma bruci all’interno della camera di combustione.

    ""

    Hai bisogno di questa parte? Fare clic qui

    Se il sensore di fiamma si guasta, l’asciugatrice non si accenderà, quindi la parte dovrà essere sostituita. Prima di sostituire potresti voler testare la continuità per assicurarti che questo sia il problema.

    In tal caso, ecco come sostituire il sensore di fiamma:

    1. Scollegare l’alimentazione
    2. Rimuovere lo schermo lanugine
    3. Rimuovere le due viti vicino all’apertura
    4. Utilizzare una spatola per rimuovere la parte superiore dalla macchina, ruotare la parte superiore
    5. Scollegare i cavi dell’interruttore della porta e rimuovere le viti del pannello anteriore superiore
    6. Sollevare ed estrarre il pannello per rimuoverlo dalla macchina
    7. Dopo aver rimosso l’intero pannello anteriore dell’asciugatrice, dovrai premere la puleggia per rilasciare la tensione della cinghia
    8. Sfilare la cinghia dalla puleggia e dall’albero motore
    9. Usa la cinghia per sollevare il tamburo
    10. Scollegare i fili dal vecchio sensore di fiamma
    11. Rimuovere la vite di montaggio
    12. Far scorrere il vecchio sensore fuori dal tubo del bruciatore
    13. Installare il nuovo sensore inserendo l’estremità a linguetta nella fessura sul tubo del bruciatore e sostituire la vite
    14. Procedi all’indietro attraverso i passaggi per rimontare la macchina
    Leggi anche  5 motivi per cui l'asciugatrice si spegne dopo pochi minuti

    Valvola del gas malfunzionante

    Se il tuo essiccatore Whirlpool non si riscalda o si riscalda solo in modo intermittente, le bobine potrebbero essere difettose.

    "Valvola

    Hai bisogno di questa parte? Fare clic qui

    Per verificare se questo è il tuo problema, dovrai guardare il masterizzatore.

    Se l’accenditore si accende per un breve periodo di tempo e poi si spegne senza accendere il gas, questo è probabilmente il problema.

    Ecco come sostituire la valvola del gas:

    1. Scollegare l’alimentazione
    2. Rimuovere lo schermo lanugine
    3. Rimuovere le due viti vicino all’apertura
    4. Utilizzare una spatola per rimuovere la parte superiore dalla macchina, ruotare la parte superiore
    5. Scollegare i cavi dell’interruttore della porta e rimuovere le viti del pannello anteriore superiore
    6. Sollevare ed estrarre il pannello per rimuoverlo dalla macchina
    7. Dopo aver rimosso l’intero pannello anteriore dell’asciugatrice, dovrai premere la puleggia per rilasciare la tensione della cinghia
    8. Sfilare la cinghia dalla puleggia e dall’albero motore
    9. Usa la cinghia per sollevare il tamburo
    10. Scollegare i connettori dei cavi dalle due bobine del solenoide e svitare la vite di montaggio
    11. Rimuovere le vecchie bobine della valvola del gas e sostituirle con le nuove parti.

    Fusibile termico bruciato

    Proprio come c’è un fusibile termico su un essiccatore elettrico per evitare che la macchina si surriscaldi e provochi un incendio, lo stesso vale per un essiccatore a gas.

    Quando il fusibile termico si brucia sul tuo essiccatore a gas Whirlpool, funzionerà, ma non si scalderà.

    Ecco come riparare la parte:

    1. Staccare l’alimentazione e spegnere il gas
    2. Rimuovere il pannello posteriore dalla macchina
    3. Staccare i fili dal fusibile termico che si trova sull’alloggiamento del ventilatore e rimuovere la vite di montaggio
    4. Sostituire il fusibile e ricollegare i fili
    5. Torna indietro per rimontare la macchina

    Dopo aver sostituito il fusibile termico, potresti voler pulire il tubo di sfiato dell’asciugatrice per evitare che ciò accada di nuovo.

    Hai avuto problemi con l’asciugatrice Whirlpool che si asciugava, ma non con il riscaldamento?

    Qual era il problema e come lo hai risolto? Lascia un commento e facci sapere.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui