Home asciugatrice 5 motivi per cui l’asciugatrice si spegne dopo pochi minuti

5 motivi per cui l’asciugatrice si spegne dopo pochi minuti

0
5 motivi per cui l’asciugatrice si spegne dopo pochi minuti

INFORMATIVA: questo post può contenere link di affiliazione, il che significa che quando fai clic sui link ed effettui un acquisto, riceviamo una commissione senza costi aggiuntivi per te

L’asciugatrice è uno degli elettrodomestici più utili della tua casa. Tuttavia, a volte queste macchine incontreranno problemi che impediscono loro di funzionare correttamente.

Hai a che fare con un’asciugatrice che si spegne dopo pochi minuti di funzionamento?

Questo può bastare per farti venire il mal di testa!

Oggi discuteremo cosa potrebbe causare questo e come puoi risolvere il problema.

Ecco un elenco di possibili problemi quando l’asciugatrice si spegne dopo un paio di minuti:

  • Surriscaldamento del motore dell’essiccatore (più comune)
  • Chiusura o interruttore della porta difettosi
  • I cavi del sensore di umidità si sono staccati o si sono ossidati
  • La cinghia del tamburo si è rotta
  • Puleggia folle o rullo tenditore rotto

Surriscaldamento del motore dell’essiccatore

Se l’asciugatrice si ferma dopo pochi minuti, potrebbe essere causato dal surriscaldamento del motore.

La causa più comune di surriscaldamento del motore dell’essiccatore è che è difettoso e deve essere sostituito.

A volte ciò provoca un segnale acustico percettibile prima che il motore smetta effettivamente di funzionare.

"Connettiti

Connettiti ora con la tecnologia di riparazione degli elettrodomestici

Lavastoviglie, lavasciuga, forni, frigoriferi, congelatori

Aiuta con problemi di avviamento, spie di errore lampeggianti, scaldabagni e altro

Ottenere aiuto

""

Quando incontri un’asciugatrice che si ferma prima che il ciclo sia terminato, è meglio iniziare aspettando da 30 minuti a un’ora prima di provare a riutilizzarla.

Se si riavvia dopo il periodo di raffreddamento dopo 2-5 minuti da solo, probabilmente la causa è il motore.

Ecco come sostituire il motore:

  1. Scollegare l’alimentazione
  2. Se la macchina ha un pannello di accesso inferiore, rimuoverlo
  3. Rimuovere il filtro lanugine e le viti sotto di esso
  4. Allontanare la macchina dal muro
  5. Rimuovere il pannello superiore
  6. Scollegare i cavi che vanno all’interruttore della porta
  7. Rimuovi il pannello frontale dall’asciugatrice
  8. Usa la mano sinistra per afferrare la puleggia tendicinghia. Spingere indietro la puleggia e sfilare la cinghia dalla puleggia del motore con l’altra mano
  9. Sollevare la puleggia tendicinghia dalla staffa di montaggio
  10. Lasciare la cinghia sul tamburo, ma afferrare il tamburo e rimuoverlo dall’armadio
  11. Annotare dove i fili si collegano al motore e rimuoverli
  12. Allentare la ruota del ventilatore e lasciarla riposare nell’alloggiamento
  13. Installa il nuovo motore e procedi a ritroso attraverso questi passaggi per rimontare l’asciugatrice
Leggi anche  4 cause per cui l'asciugatrice si sta riscaldando ma non sta ancora asciugando i vestiti?

Chiusura della porta difettosa

Le moderne asciugatrici sono dotate di interruttori della porta che non consentono alla macchina di funzionare quando la porta è aperta.

Con il tempo lo scrocco della porta può usurarsi, consentendo così l’apertura della porta durante i cicli. Quando ciò si verifica, l’asciugatrice smetterà di funzionare immediatamente.

Se questo continua a succederti, la cosa più semplice da fare è sostituire il fermo della porta difettoso.

Sostituire questa parte è facile. Ecco come è fatto:

  1. Scollegare l’alimentazione
  2. Aprire lo sportello dell’asciugatrice e rimuoverlo dai cardini
  3. Rimuovere tutte le viti che circondano la porta per smontarla
  4. Separare le due metà della porta
  5. Usa le pinze per rimuovere il fermo della porta
  6. Installa il nuovo chiavistello della porta
  7. Rimontare lo sportello dell’asciugatrice
  8. Rimuovere il vecchio fermo della porta e sostituirlo con quello nuovo
  9. Rimontare lo sportello sull’asciugatrice e il problema dovrebbe essere risolto

Problemi con i cavi del sensore di umidità

Gli essiccatori hanno anche quello che viene chiamato un sensore di umidità che controlla la quantità di umidità rimasta all’interno del tamburo.

""

Quando questa parte si guasta, la macchina perderà il segnale dal sensore alla scheda di controllo e l’asciugatrice si fermerà entro 5 minuti dal funzionamento, “pensando” che i vestiti siano già asciutti.

Mentre la macchina dirà che il ciclo è terminato, i tuoi vestiti saranno ancora bagnati.

Ecco come individuare e riparare questa parte:

  1. Scollegare l’alimentazione
  2. Allontanare l’asciugatrice dal muro, in modo da poter accedere alla parte posteriore
  3. Rimuovere le viti che fissano la parte superiore
  4. Tirare indietro la parte superiore di circa un pollice, sollevare per rimuovere e mettere da parte
  5. Rimuovere il cablaggio dalla scheda di controllo
  6. Rimuovere le viti che tengono in posizione il pannello di controllo
  7. Estrarre il pannello di controllo, rimuovere l’ultimo cablaggio e posizionare il pannello sopra l’asciugatrice
  8. Aprire lo sportello dell’asciugatrice e rimuovere le viti che fissano l’alloggiamento dello schermo per lanugine sul pannello anteriore
  9. Chiudere la porta
  10. Utilizzare le pinze per piegare la linguetta di bloccaggio che tiene il pannello anteriore
  11. Rimuovere le viti che fissano il pannello frontale. Assicurarsi di tenere il pannello quando si estrae l’ultima vite
  12. Scollegare il cablaggio per l’interruttore della porta e rimuovere il pannello anteriore, mettere da parte
  13. Ora dovresti vedere il cablaggio del sensore di umidità sul lato destro. Entra e stacca la spina
  14. Estrarre la piastra di montaggio con le pinze
  15. Estrarre lo schermo per lanugine e metterlo da parte
  16. Rimuovere le viti che tengono in posizione la griglia, rimuovere la parte e mettere da parte
  17. Estrarre la guida del filtro lanugine
  18. Rimuovere il cablaggio dal sensore di umidità
  19. Installa il nuovo cablaggio e torna indietro attraverso i passaggi per rimontare la macchina
Leggi anche  Quanto spesso pulire lo sfiato dell'asciugatrice?

""

Cinghia del tamburo rotta

Se l’asciugatrice si ferma dopo pochi minuti e non si riavvia, la prima cosa da controllare è la cinghia del tamburo.

Questa cinghia gira intorno al tamburo, alla puleggia folle e alla puleggia del motore. Quando l’armatura del motore gira, la cinghia fa ruotare il tamburo dell’asciugatrice, facendo cadere così i tuoi vestiti.

""

Se senti che il motore non si accende e il tamburo non gira, questo è un chiaro segno che la tua cintura è rotta.

La cinghia può usurarsi nel tempo a causa del normale utilizzo e quando si rompe l’essiccatore non funzionerà più fino alla sostituzione della parte.

Ecco come sostituire una cinghia del tamburo rotta:

  1. Scollegare l’alimentazione
  2. Rimuovi il pannello superiore dall’asciugatrice e appoggialo contro il muro per supporto
  3. Rimuovere le viti che tengono in posizione il pannello anteriore dell’asciugatrice
  4. Sostenere il pannello frontale contro il lato dell’armadio
  5. Sganciare la cinghia dalla puleggia tendicinghia
  6. Sganciare la cinghia dalla puleggia del motore
  7. Afferrare saldamente la cinghia e tirarla verso l’alto per rilasciare il cuscinetto del tamburo
  8. Rimuovere la guida anteriore
  9. Far scorrere il tamburo in avanti attraverso l’apertura quanto basta per togliere la cintura dalla parte posteriore del tamburo
  10. Installare la nuova cinghia
  11. Avvolgilo attorno al tamburo con il lato della scanalatura contro il tamburo
  12. Fare attenzione a non far entrare la cinghia nel grasso sul retro dell’albero del tamburo
  13. Far scorrere indietro il tamburo
  14. Sollevalo e posiziona l’albero del tamburo nel cuscinetto posteriore
  15. Allinea la cintura
  16. Raggiungere e far passare la cinghia attraverso la puleggia tendicinghia e la puleggia del motore
  17. Rilasciare la tensione sul tenditore per avvolgere la cinghia
  18. Torna indietro per rimontare la macchina
Leggi anche  L'asciugatrice emette uno scricchiolio? - Come sistemarlo?

Puleggia folle rotta

Se hai il problema in cui l’asciugatrice si spegne entro 5 minuti dal funzionamento e non si riavvia, ma la cinghia non è rotta, probabilmente hai una puleggia tendicinghia rotta.

""

Utilizzando gli stessi passaggi precedenti per smontare la macchina, farlo fino a individuare la puleggia tendicinghia. Ora, guardalo da vicino per ispezionare i danni.

Se vedi danni evidenti, o se non mantiene più la tensione richiesta, sostituirlo. Dopo che questa parte è stata sostituita, l’asciugatrice dovrebbe funzionare normalmente.

Hai posseduto un’asciugatrice che continuava a spegnersi dopo pochi minuti? Hai riscontrato un problema di cui non abbiamo discusso? Se è così, per favore commenta qui sotto: ci piacerebbe sentire i tuoi pensieri.